Riprendi quello che fai con HyperCam

settembre 10, 2008 alle 6:43 pm | Pubblicato su Informatica, Novità, Software, Windows | Lascia un commento


HyperCam 2 è un piccolo programma che come molti altri permette di registrare tutto quello che succede sullo schermo del proprio PC, simile ad altri come Fraps, che tuttavia, non ha limitazioni nelle versione non registrata, se non che viene inserita una piccola scritta in alto a sinistra “Unregistered Version of HyperCam”, che tuttavia è talmente piccola, che possiamo tranquillamente non pensarci… Il programmaè in grado di autoregolarsi sulle impostazioni di compressione video, il che ci lascia liberi di non preoccuparci del formato di compressione da scegliere, tuttavia possiamo dare una percentuale di compressione (ricordando che più è elevata più si consuma CPU), lo standard è una compressione del 75%; è anche possibile registrare l’audio in uscita dalle cuffie o anche in entrata da un microfono, selezionando anche il campionamento dell’audio.

Dalle impostazioni è possibile scegliere di registrare una determinata area dello schermo, che sia una finestra o l’intero schermo oppure una dimensione scelta da noi… Grazie ai tasti di scelta rapida per registrare, mettere in pausa oppure catturare lo screenshot di quel momento (predefiniti F1-F2-F3), possiamo occuparci della regia del video senza dover riaprire la finestra di HyperCam.

Un’altra opzione ci permette di evidenziare quando clicchiamo con il mouse, infatti se l’opzione abilitata, alla pressione di un tasto del mouse, il programma porrà un asterisco colorato sulla punta del mouse, ad indicare la pressione del tasto, da default l’asterisco è rosso con la pressione del tasto sinistro e blu con quello destro, ma si possono personalizzare…

Inoltre è possibile dalla scheda opzioni del programma, creare dei piccoli riquadri, totalmente personalizzabili in quanto a colore, dimensioni, testo interno e si possono spostare a piacimento nello schermo. Interessante il fatto che si possono applicare delle macro a questi riquadri e fare in modo che compaiano dopo un tot dall’inizio del video, dopo la pressione di un determinato tasto, all’apertura di un file da noi impostato, o ancora ad una determinata ora…

Un ottimo software per riprendere quello che accade sul nostro schermo, ma con moltissime opzioni che lo rendono davvero interessante.

Download HyperCam

Gestione Ottimizzata e Automatica della RAM

settembre 4, 2008 alle 10:45 am | Pubblicato su Novità, Ottimizzare, Software, Windows | Lascia un commento

Avevo già parlato di come gestire in modo rapido la RAM del computer, attraverso il programma ClearMemory (RegToy Suite) in questo post. Tuttavia con quel procedimento si doveva manualmente controllare la memoria e si doveva scegliere come procedere. Ora grazie ad un programma unico, non dobbiamo più preoccuparci di nulla. 

Si chiama O&O CleverCache, ed è studiato per lavorare in background, con un agente che si occupa di gestire la memoria secondo le nostre richieste.
In particolare il programma è studiato per gestire al meglio la cache,  rimuovendo automaticamente quella più vecchia e ottimizzando quella necessaria al momento, rendendola subito disponibile.
Il programma prevede 3 opzioni preimpostate per la gestione della memoria:
- Automatic Optimization
In questo modo il programma si preoccuperà da solo su come procedere a seconda della richiesta di RAM, an
che rimanendo in questo profilo, il programma riesce a f
arci notare il suo ottimo lavoro.
- Maximize Main Memory
In questo profilo il programma riduce al minimo la cache dei file e massimizza la RAM
 rendendone disponibile il più possibile, utile se stiamo per avviare qualche programma particolarmente pesante da far girare come un gioco, oppure un programma di sviluppo grafico.
- Maximize File Cache
Infine, con questo profilo, il programma non porrà limiti, e ci fornirà tutta la cache file di cui abbiamo bisogno. Questo metodo è utile più che altro per file servers, ma se stiamo scaricando film, programmi, musica o stiamo navigando in internet, può darci una mano…
Queste sono le 3 opzioni preimpostate del programma, e non sono modifificabili. Tuttavia è possibile crearne di nuove a seconda delle nostre esigenze, ma attenzione, perchè se immettete valori errati potreste crearvi problemi e ba
sta… Direi a chi non avesse esperienza con il registro di sistema e non co
noscesse i valori corr
etti, o che siano per lo meno adatti, di utilizzare i 3 profili standard, che sono ottimi e sicuramente non vi daranno problemi.
La schermata iniziale del programma si presenta in questo modo:

Nella schermata iniziale è presente un grafico che ci mostra quanta memoria ci rende disponibile il programma mentre è attivo, in questo caso (vedi immagine) rende disponibili 323Mb di memoria in più, grazie all’agente che la ottimizza e la gestisce in modo
 migliore.
Sul lato destro della finestra è presente una colonna che ci mostra in verde la memoria disponibile, in rosso quella occupata ed infine alla base, in giallo, la cache immessa in memoria
In alto possiamo vedere che profilo è stato adottato, in questo caso quello automatico. Alla stessa altezza, ma più a sinistra, ci sono i pulsanti per la gestione dell’agente, possiamo scegliere di metterlo in pausa, di fermarlo e di farlo ripartire, senza dovere arrestare manualmente il servizio. 
Se vogliamo cambiare rapidamente profilo senza aprire il programma, possiamo servirci dell’icona nella systemtray, in questo modo possiamo in pochi istanti scegliere il profilo più adatto a quel momento…
Sempre dalla tray icon possiamo controllare l’agente e metterlo in pausa/fermarlo.
Concludendo, grazie a questo programma potrete in modo semplice ed automatico gestire al meglio la vostra memoria, in modo da sfruttarla tutta. Il p
rogramma tuttavia controlla la cache, non il WorkingSet dei processi, dunque vi rimando ancora una volta a questo post. Con il
 programma ClearMemory potrete facilmente liberare RAM
, utilizzata in precedenza da processi che ora non la necessitano più o sono stati terminati.
Ecco come procedere con ClearMemory per liberare il WorkingSet inutilizzato:
Download | O&O CleverCache (demo 30g)
Download | RegToy
(per il seriale di CleverCache potete usare Craagle)

Alla scoperta di Google Chrome!

settembre 3, 2008 alle 5:50 pm | Pubblicato su Internet, Novità, Software | Lascia un commento


Ancora in fase beta, ma dopo averlo provato vi accorgerete subito della sua comodità. Semplice nell’estetica, molto stabile ed una velocità di caricamento delle pagine notevole, nonché una piena compatibilità con tutti i siti web, fanno eccezione alcune funzioni di wordpress che non vengono attivate correttamente (per lo più funzioni legate agli effetti grafici) che verranno probabilmente risolte con le versioni definitive, perché ricordiamo, è ancora una beta. 

Nel complesso è davvero un ottimo browser. Durante la rapida installazione vengono automaticamente recuperati i segnalibri, link e dati di cronologia, in questo modo appena avviamo il programma, troviamo che tutti i nostri preferiti sono già al loro posto. 
Curioso devo dire il fatto che il programma avvia più di un processo (chrome.exe), e ne avvia uno nuovo all’apertura di ogni nuova scheda, ad esempio, in questo momento ho aperto 4 schede diverse e il Task Manager di Windows segnala ben 6 processi “chrome.exe”, uno dei due che non centrano con le schede è il programma di base che gestisce il resto, e il rimanente è il plug-in gestore di Flash. Se volete sapere con precisione cosa accade di quei processi, mentre siete in Chrome, premete Maiusc+Esc per visualizzare tutti i processi legati ad esso, visualizzando il task manager di Chrome.
Grazie comunque a quest’idea di separare i processi, c’è una gestione migliore della memoria e si evita di sovraccaricare il processore, cosa non da altri browser, come Firefox (che resta comunque un browser eccezionale), che ha da sempre avuto problemi in fatto di gestione della memoria.
La paginza iniziale di ogni scheda vuota è rappresentata da una griglia, simile a quella del browser Opera, che tuttavia, invece di memorizzare i siti da noi scelti, memorizza automaticamente i siti più visitati e li tiene in memoria, aggiornandoli a seconda di quello che visitiamo. Inoltre è presente una piccola casella di ricerca (legata al motore scelto da noi, configurabile dalle impostazioni del programma. Il motore di default è Google, pensa un po’ :D), e più in basso una lista dei segnalibri aggiunti di recente.
Insomma un browser assolutamente da provare!
Scarica Google Chrome

Aggiornamento

agosto 8, 2008 alle 6:55 pm | Pubblicato su Altro | Lascia un commento

Come avrete notato è da tempo che non viene pubblicato nulla, ma i lettori non devono preoccuparsi, agli inizi di settembre, dopo un lungo periodo di riposo l’attività del blog riprenderà vita. Grazie a chi ci segue! Non abbandonateci!

Seguite anche GoogleHackWorld se qui non avete altro da leggere :D

MSN – Sei invisibile o no?

luglio 5, 2008 alle 8:37 am | Pubblicato su hacking, MSN, Novità | Lascia un commento


Da sempre chi usa Msn è curioso di sapere se un contatto in quel momento è davvero disconnesso oppure è invisibile e sta lì a guardare quatto quatto… Con un addon e un pizzico di fortuna possiamo scoprire chi è invisibile, ma attenzione, non funziona sempre.

Prima di tutto abbiamo bisogno di Messenger Discovery Live, almeno la versione 1.5. Installiamolo e una volta pronti, entriamo nella configurazione (Dal Menu “Discovery” > Impostazioni). Entriamo nella scheda Avvisi, quindi spuntiamo le voci di avviso per: “Un contatto è su invisibile”, “Un contatto apre una conversazione”, “Un contatto chiude la conversazione”. Quindi salviamo e chiudiamo la finestra.

A queso punto succederà che, quando Discovery si accorge che un contatto è invisibile, in basso a destra (o in altri angoli dello schermo, dipende dale impostazioni) compare un messaggio con scritto: “NomeContatto è disconnesso” questo vuol dire non che il contatto non è connesso, ma è invisibile.

Inoltre c’è da aggiungere, che con le impostazioni spuntate di “Un contatto apre una conversazione” e “Un contatto chiude la conversazione”, veniamo avvisati quanda un contatto apre una finestra con noi. In pratica, quando qualcuno ci scrive qualcosa, si apre una finestra con il contatto solo quando è arrivato il messaggio.

Invece con queste opzioni attive, quando il contatto solamente apre una finestra con noi, si apre anche da noi con il messaggio “Conversazione Aperta”, e noi possiamo sorprendere gli amici scrivendo ancora prima che abbiano finito, e lasciarli di stucco ;)

La cosa vale anche quando la finestra viene chiusa, infatti compare il messaggio nella finestra del contatto “Conversazione Chiusa”. Quindi se ci dovesse capitare che in una finestra di un contatto compaia “Conversazione Aperta” e poco dopo “Conversazione Chiusa” significa che il contatto ha aperto la finestra e poi l’ha chiusa, senza scrivere nulla… Come mai? Beh, sta a voi pensare e trarre ad una conclusione…

Ecco come si presenta il messaggio quando una persona apre una conversazione senza aver ancora scritto nulla:

Quando invece la conversazione viene chiusa dal contatto con il quale stavamo parlando, si viene avvisati nella conversazione attiva:

Nasce GoogleHackWorld

luglio 3, 2008 alle 9:44 am | Pubblicato su GoogleHackForum, Internet, Novità Memorabile | 3 commenti


Cos’è Google Hack World

Google Hack World o semplicemente GHW, è un blog (ed un forum) che si propone di diffondere le conoscenze informatiche degli autori e dei collaboratori.

Un po’ di storia

Il progetto GHW (prima solo google hack) nasce il 16 agosto 2007 quando, l’allora inesperto webmaster cioè Abe o Abe93 che sarei io, ha creato una homepage di ricerca che sfruttava il motore di google. Era semplicemente una homepage personalizzata hostata su altervista.

Successivamente a Settembre, precisamente il 14, nasce il primo Forum che vede come protagonisti Abe e i suoi amici, Riccardinetor, Schippor e Pipael i più fedeli.

Seguono varie vicissitudini con l’host fino ad arrivare ad un nuovo forum e ad un nuovo collaboratore, un blogger di indiscusso valore: Mydoom, che non ottengono il successo sperato.

Poi l’illuminazione: APRIRE GHW un sito professionale di informatica con blog wordpress idea venuta grazie a Mydoom con il suo Blog “This Hacker World” e forum integrato in esso, essenziale per l’apertura del sito Dom93 un aiuto webmaster.

Adesso insieme ad Abe, Schippor, Pipael, Mydoom, Riccardinetor, Dom93 e Hellboy (spero di non avere dimenticato nessuno) iniziamo un viaggio di conoscenza e di sapere, spero che il sito sia di vostro gradimento, commentate e aiutate a crescere il sito.

Grazie

Abe

Fonte | GoogleHackWorld

LuvBook – Potente e a basso costo

giugno 28, 2008 alle 3:19 pm | Pubblicato su Informatica, Novità | Lascia un commento

Si affaccia al mercato dei netbook, l’ennesimo clone di MSI Wind, avente non solo il design ma anche molte delle caratteristiche tecniche in comune. Così Mouse Computer fa il suo ingresso nella categoria dei sistemi a basso costo. La giapponese Mouse Computer annuncia Luvbook U100, un netbook con schermo LCD da 10.2 pollici basato sul popolare MSI Wind. Luvbook U100 integra un processore di ultima generazione Intel Atom N270 a 1.6GHz, supportato da 1GB di memoria ed un hard disk SATA da 2.5 pollici e 80GB di capacità. Basato su chipset Intel 945GSE, il netbook di Mouse Computer gode di uno schermo LCD da 10.2 pollici WSVGA, con risoluzione di 1024×600 e tecnologia a LED BackLight. Mouse Cpmputer Luvbook U100 Il profilo multimediale è affidato ad una webcam da 1.3megapixels con microfono, un lettore di schede 4in-1 e connessione Wi-Fi b/g, VGA, Ethernet e 3 porte USB 2.0. Nel peso di circa 1.16Kg con una batteria a 3 celle, in grado di fornire un’autonomia dichiarata di 2.30 ore, Luvbook U100 è provvisto di sistema operativo Windows XP Home. Rispetto a MSI Wind, il netbook firmato Mouse Computer si distingue siprattutto per l’assenza di un modulo Bluetooth. In compenso come MSI Wind, anche Luvbook U100 sarà consegnato con una batteria a 3 celle. Attualmente è atteso in Giappone a partire dal prossimo mese ad un costo di circa 357 euro al cambio. MSI Wind dovrebbe invece essere lanciato in Italia tra la prima e la seconda settimana di Luglio ad un prezzo di 399 euro.

Fonte | ThW Zone

I puntatori del futuro

giugno 27, 2008 alle 5:47 pm | Pubblicato su Novità, Software, Windows | Lascia un commento

Per rimanere in tema di modding oggi, propongo un’altra utility da Stardock: CursorFX. Grazie a questa utility è disponibili in 2 versioni: free e a pagamento. Nella versione free si possono usare tutti i puntatori disponibili, senza limitazioni, ma non si possono ativare gli effetti visivi avanzati, come le scie di luce, fumogene, le esplosioni a click (sono forti però…) e altri effetti visivi avanzati…

Integrati nel programma ci sono diversi puntatori, tutti molto belli e originali. Sono rimasto particolarmente colpito dal puntatore LightRing e vi consiglio di provarlo. Se siete alla ricerca di altri puntatori potete comunque andare qui.

Download | CursorFX

Un Look da URLO per il computer!

giugno 27, 2008 alle 8:35 am | Pubblicato su Internet, Novità, Software, Windows | 1 commento

Chi ama il modding, è alla ricerca di un nuovo stile o semplicemente ama distinguersi, è sempre alla ricerca di qualcosa che cambi davvero il volto a Windows, ha trovato il prodotto giusto. Si chiama WindowBlinds, prodotto dalla Stardock, è un programma shareware (si cracca comunque ;) che applica dei temi, alcuni predefiniti interni del programma, le svariate centinaia restanti si scaricano da siti appositi.

Un esempio?

XP Professional III (3)

Una skin molto soft e sul classico, disponibile per gli utenti di Windows Xp, ma compatibile anche su Vista. Il 70% della grafica è cambiato, mantenendo però lo stile originale di Xp.

(clicca sull’immagine per ingrandire)

Oppure…

AppleGlass

Questa skin riprende la stessa applicata da VistaOSX, ma applica l’effetto di trasparenza Aero su tutte le finestre, barre menù ecc… al 90%, quindi una trasparenza quasi completa.

(clicca sull’immagine per ingrandire)

Questa è davvero fantastica…

Dragon

Questa skin decisamente particolare, da intenditori, trasforma le finestre a squame, e con lo stile cambiato dei pulsanti richiama un po al passato, al tempo forse dei cavalieri… Da provare di sicuro. Gira sia su Vista che XP.
(clicca sull’immagine per ingrandire)

Per gli amanti dell’hi-tech

Cylon

Questa skin vi porterà letteralmente nel futuro, con il suo look dark futuristico e traslucido! Direte “-sì, sì sarà solo per Vista…” e invece sbagliate… c’è anche la versione per XP!

(clicca sull’immagine per ingrandire)

Per gli incontentabili…

VEXA

Da notare sicuramente il look che già di per se è molto “affascinante”, ma dall’immagine si nota qualcosa di strano no? A sinistra c’è un ritaglio con il menù start chiuso, mentre a destra è aperto, perché? Perchè grazie all’implementazione dei Fireworks (si notano anche nello stesso menù start come link) quando si apre o si chiude lo stesso menù start, questo si anima con effetti 3D! Non è specificato se è compatibile con Xp, quindi non vi resta che provare!

(clicca sull’immagine per ingrandire)

E ora tutti i link che vi servono!

Download | WindowsBlinds
Download | XP Pro III
Download | AppleGlass
Download | Dragon
Download | Cylon (Vista | XP)
Download | VEXA

Per altri skin andate qui

CCleaner sempre più vicini alla versione 2.1

giugno 26, 2008 alle 11:20 pm | Pubblicato su Novità, Software, Windows | Lascia un commento


Forse non il più noto, ma certamente il più leggero, pratico e veloce tool per la pulizia del computer CCleaner da Piriforma ha rilasciato da pochissimo la versione 2.09.600 e tra poco ci si aspetta la versione 2.1 e soprattutto si aspettano sostanziose novità, o almeno così sperano gli utenti.

Grazie a questo programma completamente free, molti utenti hanno potuto prolungare la vita al proprio PC, senza obbligatoriamente acquistare (o craccare) software costosi con promesse favolose che spesso si limitano a fare poco più di quello che fa un programma ottimo come questo.

Download | CCleaner

Pagina successiva »

Blog su WordPress.com. | The Pool Theme.
Voci e commenti feeds.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.